La gara rappresenta, più di ogni altro, il momento di massima concentrazione ed impegno per un atleta. La lunga preparazione, a partire dalle sedute di allenamento per arrivare sino al regime alimentare da seguire con costanza per intraprendere al meglio la corsa, è un periodo fondamentale per automatizzare con le uscite alcune importanti abitudini.

L’obiettivo principale dell’alimentazione in gara consiste nel reintegrare le perdite dovute al sudore, quindi acqua(per la maggior parte) e sali minerali. Lo stato di disidratazione è assolutamente da prevenire, perchè il suo presentarsi significherebbe andare incontro ad un indebolimento fisico, con rischio di crampi, ed al contempo nervoso (i sali minerali svolgono un ruolo fondamentale nel funzionamento del sistema nervoso). Oltre a bere molto sin da prima della gara, ecco alcuni spunti per massimizzare la vostra resa:

  • Evitate di bere quantità di liquidi troppo elevate in un solo momento: potrebbe portarvi ad avere problemi digestivi. L’ideale è sempre sorseggiare in più volte i liquidi da assumere;
  • Gli integratori di sali minerali, oppurtunamente sciolti in acqua, sono un valido aiuto per contrastare la disidratazione in gara, soprattutto in periodi molto caldi;
  • E’ spesso utile, soprattutto su distanze lunghe, integrare anche carboidrati che andranno a rifornirci di energia per affrontare il percorso. Anche in questo caso, l’ideale è che siano disciolti in acqua. In questo modo, evitando cibi solidi, non andrete a gravare sulla digestione.
  • I gel sono una valida alternativa per rifornirsi di carboidrati durante l’attività. Abbinati ad un corretto introito di sali minerali apporteranno tutti i nutrienti fondamentali

Piccoli spunti per massimizzare la vostra resa.