Gran fondo Stelvio Santini - 8ª edizioneDomenica 02 Giugno 2019Regolamento

  1. DEFINIZIONE

La Granfondo Stelvio Santini è una manifestazione ciclomatoriale che avrà luogo il 2 giugno 2019 con partenza da Bormio, organizzata da A.S.D. UNIONE SPORTIVA BORMESE affiliata alla Federazione Ciclista Italiana con codice società 02Y3602.

  1. PERCORSI E DISTANZE

La Granfondo Stelvio Santini prevede 3 precorsi:

  1. PARTECIPAZIONE
  • La partecipazione è aperta a tutti i tesserati FCI e Enti di promozione riconosciuti da FCI di ambo i sessi e agli stranieri in possesso di tessera riconosciuta dall’UCI e/o stranieri cicloturisti. I professionisti, gli Élite (uomini e donne) e gli Under 23 sono ammessi esclusivamente a scopo promozionale e previo invito da parte del Comitato Organizzatore e non potranno in alcun modo essere inseriti in classifica. La loro partecipazione è regolamentata dalle norme della Federazione Ciclistica Italiana.
  • I Cicloamatori, dai 19 anni in poi (anno solare), possono scegliere il percorso a loro più idoneo.
  • I possessori di tessera da Ciclosportivo (in possesso di certificato medico di idoneità all’attività agonistica) e tutti i Cicloamatori dai 17 anni ai 18 anni e dai 65 anni in poi, possono partecipare solamente ai percorsi Corto (60 km) e Medio (137,9 km).
  • Al percorso Corto (km 60) possono partecipare anche i Ciclosportivi e Cicloamatori dai 15 ai 17 anni.
  • La partecipazione ai minori di 15 anni è ammessa solo con specifica liberatoria firmata dal genitore o tutore
  • Non è permessa la partecipazione con bici elettrica.
  1. ISCRIZIONI

L’iscrizione è personale e non trasferibile e presuppone l’accettazione di tutti gli articoli del presente regolamento.  L’iscrizione deve essere effettuata online sul sito www.granfondostelviosantini.com

Non saranno accettate le richieste di iscrizione da parte di atleti che hanno subito sanzioni in materia di doping dalla giustizia sportiva e/o ordinaria.

Per potersi iscrivere sono obbligatori per tutti i percorsi:

  • certificato medico sportivo in corso di validità alla data della manifestazione da caricare sulla piattaforma Datahealth (vedi articolo 8)
  • dati anagrafici richiesti in fase di iscrizione
  • accettazione della Privacy Policy

Le tariffe per la partecipazione sono le seguenti:

La quota di iscrizione comprende:

  • DORSALE PERSONALIZZATO con proprio nome
  • SISTEMA DI CRONOMETRAGGIO con chip (da restituire a fine gara)
  • PACCO GARA comprendente MAGLIA SANTINI CYCLING WEAR alto di gamma della taglia ordinata in fase di iscrizione e gadget vari
  • RISTORI N. 5 ristori sul percorso (TEGLIO, TOVO S. AGATA, FINE DISCESA MORTIROLO, BORMIO, 3^ CANTONIERA DELLO STELVIO) N. 1 ristoro all’arrivo
  • ASSISTENZA MECCANICA N. 6 punti (TEGLIO, TOVO andata e ritorno, FINE DISCESA MORTIROLO, BORMIO, 3^ CANTONIERA DELLO STELVIO)
  • PASTA PARTY dalle ore 12:00 al Palazzo Pentagono di Bormio.

Le iscrizioni verranno chiuse il 15 Maggio 2019 o quando si raggiungerà il numero massimo dei partecipanti fissato a 3500

Non saranno accettate richieste di iscrizione dopo la chiusura delle stesse: il 15 maggio oppure a raggiungimento del numero massimo di partecipanti.

Il cambio di nome di un’iscrizione già avvenuta ha un costo aggiuntivo di 10.00 € e potrà essere effettuato entro e non oltre il 15 maggio. L’organizzazione non garantisce il cambio di taglia della maglia del pacco gara. Per richiedere il cambio è necessario mandare una mail con la richiesta a info@usbormiese.com.

Si accetteranno cambi di percorso da corto a medio/lungo o viceversa solo entro e non oltre il 15 maggio. I partecipanti che hanno selezionato il percorso medio o lungo potranno decidere di cambiare la propria scelta anche durante lo svolgimento della gara. Per richiedere il cambio è necessario mandare una mail con la richiesta a info@usbormiese.com.

E’ possibile cambiare la taglia della maglia del pacco gara selezionata in fase d’iscrizione mandando una mail con la richiesta a info@usbormiese.com. Non sarà possibile effettuare il cambio taglia della maglia dopo il 15 maggio.

La disdetta di un atleta verrà̀ accettata solo se eseguita per iscritto sempre entro il 15/05/2018 – chiusura ore 12,00. La quota sarà̀ considerata valida per l’edizione 2019, non cedibile ad altra persona (vale solo per l’anno successivo alla rinuncia). Dopo tale data chi impossibilitato a partecipare, potrà ricevere a casa – solo su richiesta inviata per e-mail – il pacco gara con spese di spedizione a suo carico. La quota di iscrizione non è rimborsabile.

  1. ASSICURAZIONE

Ciascun partecipante tesserato è assicurato con la propria tessera.
Per coloro che non sono in possesso di tessera annuale FCI o enti della Consulta riconosciuta dal CONI, è possibile sottoscrivere una tessera giornaliera FCI; il tesseramento regolarizza la posizione dell’atleta dal punto di vista assicurativo. La tessera FCI giornaliera può essere acquistata al ritiro pacco gara.

La manifestazione è assicurata dalla F.C.I. (www.federciclismo.it) ed è coperta anche con polizza integrativa Assofondo (www.assofondo.it). I ciclisti non iscritti non devono inserirsi nel gruppo, pena l’espulsione. In caso di incidente saranno denunciati a norma di Legge. Il ciclista incidentato dovrà fare denuncia all’ente di appartenenza presso la propria Società.

  1. MATERIALE OBBLIGATORIO

L’organizzazione fornirà a tutti i partecipanti il seguente materiale, che sarà obbligatorio per partecipare alla Granfondo Stelvio Santini:

  • Una maglia Santini Cycling Wear alto di gamma, senza la quale non sarà possibile accedere alle griglie di partenza, essere assistiti ai ristori e ai punti di assistenza meccanica;
  • Il numero anteriore, che dovrà̀ essere obbligatoriamente posizionato davanti sul manubrio, esteso e ben visibile. È vietato ridurre, tagliare ed avvolgere al telaio il numero gara frontale, occultando numeri, diciture o simboli.
  • Il dorsale, da posizionare sulla schiena.
  • Il chip Granfondo Stelvio Santini da posizione sotto la sella. Il mancato o errato utilizzo del chip comporterà̀ il non inserimento nelle classifiche delle cronoscalate e la non attribuzione del tempo totale realizzato. Il numero di gara e il chip sono strettamente personali e non cedibili a terzi, pena la squalifica immediata. Il chip deve essere obbligatoriamente consegnato all’organizzazione alla conclusione della Granfondo, all’arrivo sullo Stelvio o al Palazzo Pentagono, dove ci sarà la pasta party.
  • Braccialetto per accedere al pasta party.

E’ inoltre obbligatorio per tutti i partecipanti indossare il casco durante tutto il corso della manifestazione.

Ricordiamo che le temperature al traguardo, sulla cima dello Stelvio potrebbero essere rigide. Consigliamo a tutti i partecipanti di portare con sé alcuni capi di abbigliamento invernale (giacca, calzamaglia, guanti, copri-scarpe). Avrai la possibilità di riporre questi indumenti, insieme al tuo ricambio e ad uno zainetto da utilizzare in discesa, in una sacca che ti verrà consegnata al ritiro del pacco gara insieme ad un adesivo con il tuo numero di pettorale da attaccare per il suo riconoscimento. Dovrai consegnare la sacca prima della partenza della Granfondo all’organizzazione che si curerà di portarla sulla cima dello Stelvio dove la troverai al tuo arrivo. Alcuni hotel a Bormio offrono un servizio gratuito di raccolta sacche indumenti la sera prima della Granfondo.

  1. MAGLIA OBBLIGATORIA

L’uso della maglia è obbligatorio. La maglia ufficiale costituisce un elemento di sicurezza e di controllo per tutto il personale ausiliario della Granfondo Stelvio Santini per identificare in ogni momento i partecipanti alla manifestazione. Senza la maglia della Granfondo Stelvio Santini non sarà possibile accedere alle griglie di partenza ed essere assistiti ai punti di ristoro e assistenza meccanica.

E’ molto importante durante il processo di iscrizione scegliere accuratamente la taglia della propria maglia seguendo la tabella taglie e le indicazioni fornite. Ricordiamo che la vestibilità della maglia è aderente, pertanto se si desidera una vestibilità più morbida si consiglia la scelta di una o due taglie in più. 

  1. IDONEITÀ MEDICO SPORTIVA

Ogni partecipante dovrà̀ essere in possesso del certificato di idoneità̀ medico sportiva per la pratica del ciclismo agonistico; i partecipanti di residenza straniera dovranno essere in possesso certificato di idoneità̀ redatto secondo il modello E – Health Certificate.

Per ogni partecipante, sia di residenza italiana che di residenza straniera, il certificato di idoneità̀ alla partecipazione dovrà̀ avere data di scadenza non precedente al giorno di gara. Il controllo del possesso di adeguato certificato medico sarà̀ effettuato tramite il servizio DataHealth; pertanto, sia per i partecipanti di residenza italiana che di residenza straniera, è necessario che il certificato medico previsto dal presente regolamento sia stato preso in carico e validato, tramite il servizio DataHealth (www.datahealth.it), entro il giorno 15 maggio 2019.

Gli iscritti che non dovessero procedere, tramite il servizio DataHealth, alla verifica del possesso di adeguato certificato medico saranno tenuti a produrre valida copia del proprio certificato direttamente presso la sede di gara; tale alternativa comporterà̀ procedure meno semplificate e lunghe code per la verifica dei requisiti per la partecipazione.  Si ricorda che non è sufficiente il semplice possesso della tessera sportiva.

  1. RITIRO PACCO GARA E MERCHANDISING UFFICIALE

Il ritiro dei pettorali e del pacco gara potrà essere effettuato presso il PALAZZO PENTAGONO di Bormio in via Manzoni nei seguenti giorni ed orari:

  • VENERDI 31 MAGGIO dalle ore 15:00 alle ore 20:00
  • SABATO 1° GIUGNO dalle ore 9:00 alle ore 21:00
  • DOMENICA 2 GIUGNO dalle ore 5:00 alle ore 6:30
  1. Al ritiro pacchi gara è obbligatorio mostrare la conferma di iscrizione.
  2. L’area expo dove è prevista la vendita e il ritiro del merchandising ufficiale preordinato sarà allestita all’esterno del Palazzo Pentagono. I partecipanti che non ritirano il merchandising ordinato perderanno totalmente il diritto sopra di esso. È possibile far ritirare il materiale con una copia della conferma d’ordine da familiari e/o amici.
  1. BRIEFING TECNICO

SABATO 1° GIUGNO alle ore 17:30 al Palazzo Pentagono di Bormio – Area Expo verrà̀ effettuato il briefing tecnico con introduzione alla gara, presentazione dei 3 percorsi, consigli utili e degustazione di specialità̀ locali.

  1. RITROVO E COMPOSIZIONE GRIGLIE

Il ritrovo per la partenza e l’ingresso in griglia è fissato il 2 GIUGNO 2019 dalle ore 5:45 alle ore 6:45 presso Via al Forte a Bormio.

Le griglie previste sono 5: rossa, gialla, verde, bianca, per i percorsi medio e lungo e blu per il percorso corto

L’accesso alle griglie assegnate è obbligatorio seguendo il percorso indicato nella mappa consegnata al ritiro pacco gara.

All’accesso in griglia sarà presente personale dedicato all’accoglienza, per verificare i requisiti di accesso. Ricordiamo che l’accesso in griglia verrà negato a coloro che non indosseranno la maglia del pacco gara della Granfondo e/o non soddisfano i requisiti del punto 6 (Materiale Obbligatorio).

L’assegnazione dei numeri di pettorale e delle griglie di partenza avverrà in ordine di iscrizione. Fanno eccezione gli ospiti vip e a tutti coloro che hanno partecipato ad almeno 5 delle 7 edizioni della Granfondo.

L’assegnazione della griglia  sarà definita dopo il 15/05/2019 e comunicata ai partecipanti attraverso il sito ufficiale della Granfondo.

  1. CANCELLO ORARIO

E’ previsto cancello orario di tempo massimo  al passaggio in uscita da Bormio (inizio salita dello Stelvio – innesto di via Monte Braulio su statale dello Stelvio), previsto alle ore 14:15.

  1. ASSISTENZA SANITARIA

Sul percorso sono dislocate 5 ambulanze mobili più 1 ambulanza all’arrivo, con medici ed infermieri.

  1. ASSISTENZA MECCANICA

Le assistenze meccaniche predisposte dall’Organizzazione sono 6: Tovo, Teglio, Tovo deviazione dei percorsi lungo e medio, fine discesa Mortirolo, Bormio e presso la terza casa cantoniera sulla salita dello Stelvio.

L’assistenza prestata dal servizio meccanico sarà di primaria necessità e non di regolazioni o sostituzioni di pezzi che comportano dei lavori accurati. Nel caso di sostituzioni di pezzi di ricambio il costo sarà a carico dei singoli concorrenti.

Non sono ammesse in nessun caso auto o motociclette al seguito dei partecipanti, da parte di società e privati. L’organizzazione della manifestazione è tenuta a verificare, con l’ausilio dei Giudici di gara il pieno rispetto di questa norma e sarà considerata responsabile di ogni eventuale infrazione.

Ogni partecipante che avrà usufruito di assistenza non autorizzata sarà squalificato.

È previsto il servizio scopa.

  1. CRONOMETRAGGIO

La Granfondo Stelvio Santini non prevede una classifica finale. Tuttavia, per misurare i tempi delle cronoscalate, verrà rilevato il tempo totale sul percorso e comunicato in ordine alfabetico a fine gara.

Per avere i tempi corretti è molto importante che il chip sia posizionato correttamente sotto la sella.

L’organizzazione non riuscirà a risalire ai tempi di coloro che non hanno collocato correttamente il chip e non accetterà reclami dovuti alla perdita o errato posizionamento dello stesso.

  1. COMPORTAMENTO SUI PERCORSI

Vige l’assoluta osservanza del Codice della Strada da parte di tutti i concorrenti partecipanti, con particolare attenzione nell’effettuazione dei tratti in discesa e nell’attraversamento di centri urbani.

Gli organizzatori della Granfondo Stelvio Santini ti chiedono gentilmente di non gettare rifiuti lungo il percorso. Si applicherà la penalità di squalifica dalla gara.

Ci sono molte AREE GREEN organizzate in cui puoi buttare via la tua spazzatura. La tua maglia Granfondo Stelvio Santini ha una tasca extra sul lato. Puoi usarla per riporvi i gel e gli involucri delle barrette, oltre a qualsiasi altro rifiuto fino a quando raggiungerai la più vicina AREA GREEN per gettarli.

È severamente vietato gettare rifiuti a terra e nell’ambiente circostante il percorso. Sono previste apposite aree ecologiche per la raccolta rifiuti ed in particolare: dopo il ristoro TEGLIO, dopo il ristoro LOVERO, al 3°, 6° e 9° km della salita del MORTIROLO, dopo il ristoro in località̀ TIOLO (alla fine della discesa del MORTIROLO), in cima alla FRANA, dopo il ristoro di BORMIO, in località̀ BAGNI VECCHI (al 3° km della salita dello Stelvio) e dopo il ristoro 3^ CANTONIERA. Chiunque getterà rifiuti a terra verrà immediatamente squalificato.

I partecipanti esprimono il loro rispetto con tutto il personale coinvolto nell’organizzazione, con gli altri partecipanti e con tutte le persone che incontrano sul percorso.

I partecipanti rispettano l’ordine di griglia/partenza assegnato.

  1. CLASSIFICHE

La Granfondo Stelvio Santini è una manifestazione cicloamatoriale che prevede:

  1. Rilevazione del tempo partenza-arrivo con indicazione in ordine alfabetico del tempo totale di ciascun partecipante;
  2. Classifica della posizione assoluta sulle cronoscalate delle singole salite (Teglio, Mortirolo, Stelvio)
  3. Classifica del tempo complessivo impiegato nelle 3/2/1 cronoscalate (percorso lungo/medio/corto) con indicazione della posizione assoluta e di quella di categoria.
  1. PREMIAZIONI

Sono previste le seguenti premiazioni:

  1. GF KING/QUEEN OF THE MOUNTAIN; i primi classificati uomini e donne di ciascuna categoria, sulla base del tempo complessivo impiegato nelle 3/2/1 cronoscalate (percorso lungo/medio/corto);
  2. TEGLIO/MORTIROLO/STELVIO KING/QUEEN OF THE MOUNTAIN; il primo classificato e la prima classificata assoluti delle singole cronoscalate (Teglio, Mortirolo, Stelvio);
  3. La squadra con il maggior numero di iscritti (che verrà premiata in occasione del breafing di SABATO 1° GIUGNO)
  4. Le prime tre squadre con il maggior numero di atleti all’arrivo
  5. I concorrenti maschile e femminile più anziani e più giovani.

I premi di categoria non ritirati alla premiazione non verranno spediti al domicilio dei premiati o consegnati nelle settimane successive all’evento.

  1. ANNULLAMENTO DELLA MANIFESTAZIONE O MODIFICHE DEL PERCORSO

Se, per cause di forza maggiore o di qualunque ulteriore genere non imputabile all’organizzazione la manifestazione non dovesse svolgersi, l’importo di partecipazione non verrà̀ né rimborsato, né riconosciuto per l’anno seguente.

Sempre per cause di forza maggiore l’organizzazione si riserva di apportare – anche durante l’effettuazione della prova – modifiche al percorso.

  1. VARIAZIONI

L’organizzazione si riserva in qualsiasi momento la facoltà̀ di apportare a proprio insindacabile giudizio variazioni al presente regolamento. I siti internet www.granfondostelviosantini.com e www.usbormiese.com sono i siti della manifestazione e gli strumenti in cui reperire informazioni e comunicati ufficiali.

  1. VARIE

Per quanto non contemplato nel presente regolamento e sul sito www.granfondostelviosantini.com vigono le norme generali previste nei regolamenti della F.C.I. per attività̀ cicloamatoriale e cicloturistica.

L’Unione Sportiva Bormiese declina ogni responsabilità̀ per sè e per i suoi collaboratori, per incidenti o danni a persone e/o cose, che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione o per effetto della stessa.

Si riserva di escludere gli atleti che avranno un comportamento scorretto prima, durante e dopo la manifestazione. Inoltre i concorrenti che getteranno rifiuti e oggetti di ogni genere al di fuori degli appositi spazi dislocati nei pressi dei ristori verranno squalificati e non potranno partecipare alla manifestazione dell’anno successivo.

Si avverte che per un corretto e sicuro svolgimento della competizione non saranno ammessi veicoli al seguito ed i dati dei veicoli che dovessero seguire abusivamente i concorrenti e transitare nello spazio interdetto alla normale circolazione, saranno rilevati ad opera degli ispettori dell’organizzazione e consegnati alla Giuria e all’organo di Polizia competente, per gli eventuali provvedimenti sia sportivi che di infrazione al codice della strada.

  1. FIRMA

Con l’iscrizione online il concorrente dichiara di aver preso visione del presente regolamento accettandone incondizionatamente ogni punto. Il partecipante esprime altresì̀ il consenso all’utilizzo delle sue immagini e dei suoi dati, secondo il disposto della legge sulla privacy n. 2016/69 (GDPR).