1) Il tuo nome? 

Davide Menegola

2) La tua nazionalità?

Italiana

3) Cosa significa per te il ciclismo?

Il ciclismo per me è un diversivo piacevole rispetto ad altri sport che mi piacciono maggiormente

4) A che età hai capito che questa era una vera passione?

La mia non è una vera passione, ma piuttosto un interesse stagionale

5) A quante edizioni della Granfondo Stelvio Santini hai partecipato?

Ho partecipato a tutte le edizioni della Granfondo Stelvio Santini

6) “Una Granfondo è, prima di ogni altra cosa, una sfida contro sé stessi.” Sei d’accordo?

Una Granfondo, per me è una bella occasione di incontro e socializzazione. Scambio di idee ed opinioni sullo sport e sul ciclismo nello specifico. La “sfida” personale, soprattutto dopo le prime 2 edizioni, ricopre al momento un ruolo marginale.

7) Cosa ti ha spinto a sfidare la gravità sulle salite della Granfondo Stelvio Santini in tutti questi anni? 

Ho sempre creduto che la nostra zona avesse le potenzialità per una Granfondo speciale. Avervi partecipato sempre è stato solo il mio misero contributo a chi ha investito denaro e tempo in questo sogno diventato realtà

8) Cosa si prova ogni volta ad arrivare sulla mitica cima?

L’arrivo in cima, coincide spesso con il sorriso di amici e qualche scambio di battute sempre piacevole. Purtroppo o per fortuna (soprattutto), sono abituato a raggiungere lo Stelvio in bicicletta, perciò la sorpresa e l’emozione sono leggermente mitigate rispetto alla maggioranza dei partecipanti alla manifestazione.

9) Quale edizione ti ha lasciato i ricordi più belli?

Sicuramente la prima edizione mi ha lasciato ricordi indelebili. Il numero esiguo di partecipanti con la sensazione durante la gara di essere il solo ciclista sul percorso. Rimpiango i pochi partecipanti all’evento (..ma questo lo dico a bassa voce, se no gli amici organizzatori mi linciano…..hihihi)

10) Come ti stai preparando per la sfida di quest’anno? 

Come ogni anno cercherò di raggiungere i 1000 km di allenamento per poter terminare decentemente la gara con la giusta soddisfazione ed evitare clamorose crisi 🙂

11) Preferisci allenarti da solo o in compagnia?

Ho alcuni amici che mi spronano e mi aiutano ad essere un “ciclista” dignitoso e perciò danno la giusta carica nei giorni di scarsa vena. Altrimenti anche da solo ci si diverte il giusto.

12) Che cosa ti dà una gara? E’ importante vincere?

Avessi le qualità per poter competere, sicuramente sarebbe importante vincere, in mancanza di ciò ci si tiene in forma in bello stile 😛 🙂

13) Se potessi scegliere un ex professionista o uno sportivo con cui pedalare sulle strade della Granfondo Stelvio Santini 2017, chi sceglieresti?

Andrebbe bene qualsisi sportivo “famoso” purchè sia più scarso di me 😀

14) Vuoi aggiungere altro?

Non sono un appassionato di ciclismo a 360 gradi. Se ho partecipato a tutte le edizioni significa che questa Granfondo ha realmente tanto di speciale ed emozionante. Con un’organizzazione impeccabile fatta di gente serie e disponibile