1) Il tuo nome? 

Angelo Capelli

2) La tua nazionalità?

Italiana

3) Cosa significa per te il ciclismo?

Passione e divertimento.

4) A che età hai capito che questa era una vera passione?

Ma non c’è una data ben precisa. Fin da piccolo ero affascinato da quelle bici con il manubrio strano..la mia prima bici da corsa a 14 anni circa.. ma le prime gare risalgono al 2005 quando ormai avevo già superato i 30 da un po’.

5) A quante edizioni della Granfondo Stelvio Santini hai partecipato?

Ho fatto l’amplein: 5 su 5 sempre perocorso lungo.

6) “Una Granfondo è, prima di ogni altra cosa, una sfida contro sé stessi.” Sei d’accordo?

D’accordissimo. cercare di migliorarsi di anno in anno se si riesce.. gli altri partecipanti comunque sono uno stimolo a farmi dare quel quid in più.  in certe occasioni quando vorrei mollare e penso che anche quel tale che è li davanti a me sta facendo fatica anche lui e se non molla lui non mollo neppure io.. poi però a volte meglio mollare..ahahah!

7) Cosa ti ha spinto a sfidare la gravità sulle salite della Granfondo Stelvio Santini in tutti questi anni? 

É la Granfondo di casa ed è organizzata dalla società per cui corro.

8) Cosa si prova ogni volta ad arrivare sulla mitica cima?

Tanta soddisfazione per aver portato a termine una faticaccia.

9) Quale edizione ti ha lasciato i ricordi più belli?

Non ricordo quale edizione fosse ma quella in cui si arrivava in cima allo stelvio circondato da muraglioni di neve altissimi, in una giornata uggiosa e a tratti piovigginosa.

10) Come ti stai preparando per la sfida di quest’anno? 

Al solito modo: rotopress indoor 1/2 volte a settimana  e uscite su strada al sabato e alla domenica in attesa del cambio dell’ora dove abbondenerò le sedute indoor.

11) Preferisci allenarti da solo o in compagnia?

É lo stesso. uscite lunghe in compagnia sono gradite. mentre se c’è da fare un allenamento specifico allora magari meglio da solo o con qualche amico più forte e più preparato.

12) Che cosa ti dà una gara? E’ importante vincere?

Se fosse importante vincere non parteciperei visto che c’è parecchia gente più forte di me. la vera sfida come detto sopra è con me stesa.

13) Se potessi scegliere un ex professionista o uno sportivo con cui pedalare sulle strade della Granfondo Stelvio Santini 2017, chi sceglieresti?

Ex professionisti..idoli del passato quindi e allora direi Francesco Moser quando ero piccolo, Gianni Bugno quando ero più grandicello e se ci fosse ancora direi il compianto Marco Pantani.

14) Vuoi aggiungere altro?

Buona Granfondo Stelvio Santini a tutti!